Il progetto
 
L’intervento di recupero dell’intera area di San Francesco si inserisce nel più ampio progetto di Conservazione e Valorizzazione di tutta l’area del Castello di Amantea, articolato programma promosso dall’Amministrazione Provinciale di Cosenza che, nel 2004, ha affidato al Comune di Amantea un finanziamento stanziato dalla Regione Calabria per la realizzazione dei progetti PIS “Itinerari dei castelli e delle fortezze della Provincia di Cosenza” nell’ambito del POR Calabria - annualità 2000/2006 - Asse 2 Risorse Culturali - Misura 2.1.b.
I lavori, completati nel 2008, con un primo lotto di intervento di consolidamento dell’esistente e la messa in luce di strutture sepolte e loro valorizzazione, non sono stati sufficienti a rendere fruibile la Chiesa di San Francesco ed il suo intorno.
Oggi, grazie ai fondi POR FESR Calabria 2007/2013, si è potuto completare il progetto con il pieno recupero del bene e la messa in sicurezza del sito, per una piena accessibilità e fruibilità, in modo da far rivivere la memoria storica della città e valorizzare le sue potenzialità attrattive e garantire il convogliamento di flussi turistici (visite guidate, ecc.).

In particolare, si è proceduto a:
  • completare gli interventi di recupero strutturale e messa in sicurezza della chiesa di San Francesco, la messa in sicurezza delle aree antistanti la chiesa stessa e la Torre di Guardia, nonché la sistemazione degli accessi e dei percorsi per la piena fruibilità dell’area;
  • realizzazione del “Percorso della conoscenza” che, attraverso diversi canali comunicativi, offre al visitatore un quadro esauriente delle informazioni relative al luogo; il percorso è reso disponibile ai turisti e alla popolazione locale attraverso sia sistemi informativi di tipo tradizionale (pannellistica), sia con applicazioni di realtà aumentata per dispositivi mobili (tablet).